Un insieme
di professionisti,
un'unione di forze
creative.

Siamo corretti, controlliamo i rischi
e non assumiamo alcool.

Scopri cosa ci appassiona
01-04-2016

Primi nell'amore, nella vita, nel lavoro

Come essere primi nei risultati delle ricerche di Google? E' lo stesso motore di ricerca a suggerirci le due modalità: la prima è pagare per promuovere il tuo business; la seconda è seguire una serie di accorgimenti tecnici sul sito che “aiutano” il motore di ricerca ad indicizzarlo in maniera “naturale”.

Ecco lo scoop di questi giorni: i tipi di Google stanno lavorando per intercettare, con più precisione, contenuti di qualità. A prescindere da come saranno presentati.  Bando ai giochetti, ai tag HTML messi al posto giusto, bando alle “ciance tecniche” e largo ai contenuti, quelli scritti bene.

Che un buon testo fosse l’evergreen per un business di successo lo si è sempre saputo, ma adesso Google darà una mano in più per evidenziarlo. Dunque, quali sono i vantaggi "concreti" ?

Ilia Markov, nel suo articolo Why Content is the New SEO, scrive che investire denaro per realizzare contenuti è la scelta più economica. Un esempio: Buffer è una delle realtà aziendali più importanti nel content marketing; il suo blog ha raggiunto 700mila visitatori unici in un mese. Se ci facciamo due conti, quanto sarebbe costato pagare media, comprare link, e scatenare aziende esperte in SEO?

Il contenuto ben scritto alimenta la crescita organica: è un processo impegnativo, ma è sempre più economico rispetto agli investimenti di webmarketing classico.

Comprare link, continua Markov, o fare articoli redazionali può buttare in cattiva luce la tua azienda. Quando si crea contenuto per una strategia di marketing, infatti, si pensa ai lettori, ma anche ai motori di ricerca. Però è sacrosanto sapere che se i contenuti piacciono alla tua audience, piaceranno di sicuro anche a Google. Non è vero il contrario.

I contenuti sono per sempre. Un’altra verità. Gli algoritmi di Google per indicizzare variano nel tempo, ma se il tuo sito, il tuo pdf, la tua brochure è scritta bene sarà sempre letta e apprezzata nei secoli dei secoli.

Noi di Sinkronia abbiamo puntato, in tempi non sospetti, su contenuti di qualità e su chi sa pensare ed interpretare (a proposito, non servono necessariamente titoli o attestati specifici per farlo bene... anzi...) e oggi ci ritroviamo un background sull'argomento che ci teniamo ben stretti, ma che offriamo ai nostri clienti con ancor maggior consapevolezza.

Risorse

 



di Enzo Palma